La zucchina furba

Ricette facili, veloci e super originali!!

Guinness Chocolate Cake

6 commenti

guinness cakeQualche giorno fa ero a fare spesa, quando mi cade l’occhio sull’offerta della settimana: 1 pacco di  Guinness a 2 euro. Sembrava un prezzo davvero conveniente, anche se io non amo la birra scura, così come la birra rossa, le birre doppio malto, le weiss e tutte quelle altre birre un po’ fighette e costose che tanto piacciono agli intenditori di birra. Per non parlare delle birre spagnole, messicane o francesi, agli aromi di tequila e altre schifezze.

Io bevo solo birra chiara rigorosamente economica e possibilmente tedesca o ceca, la cosiddetta birra da muratore o da pasto, chiamatela come vi pare, ma per me quella è LA Birra, tutto il resto è noia. 😀

Così mentre ero davanti agli scaffali delle birre e riflettevo su questioni filosofiche mi è tornata in mente una ricetta che avevo trovato tempo fa su giallozafferano , la Guinness Chocolate Cake, e ho pensato: ma facciamo questa prova, compriamoci la Guinness e vediamo come viene questa torta.

Di ricette con la birra in questi giorni ne ho fatte diverse in realtà, ma questa è quella che in assoluto mi ha convinta di più: è un dolce semplicemente strepitoso, io non credevo che potesse essere così buono e invece lo è! Si sente tutto l’aroma corposo della birra scura che, come in un cioccolatino al liquore, viene addolcito dalla presenza del cacao. Inoltre il dolce ha una consistenza molto morbida, ricoperto da una deliziosa crema al whisky che ricorda la schiuma densa e ferma della birra scura e che io ho deciso di arricchire con l’orzo solubile che oltre ad esaltarne l’aroma le conferisce il caratteristico colore leggermente bruno tipico della schiuma di una Guinness appena spillata.

Vi assicuro che questa torta è davvero uno spettacolo per gli occhi e per il palato…e consiglio caldamente di provarla!

La ricetta che vi presento è in realtà un mix di 3 diverse ricette che ho trovato sul web, a cui ho apportato delle leggere modifiche, come faccio sempre, per adattarla ai miei gusti personali. Vi cito solamente quella più nota e diffusa che è quella di Nigella,  una food blogger tra le più conosciute e imitate al mondo, infatti quasi tutte le ricette di questa torta che troverete in rete, anche in italiano, si rifanno alla sua.

Ingredienti:

  • guinness 33 cl.
  • zucchero di canna 325g
  • farina 225g
  • burro morbido 225g
  • uova 4
  • cacao amaro in polvere 100g
  • lievito per dolci 1 bustina
  • + (per la crema)
  • mascarpone 300g
  • zucchero a velo 150g
  • whisky 2 cucchiai
  • orzo solubile 1 cucchiaino colmo (da aumentare a piacimento)
  • panna montata vegetale zuccherata (tipo Hoplà) 5-6 cucchiai

Preparazione:

Per prima cosa stappate la birra, versatela in una ciotola e aggiungete il cacao mescolando bene per scioglierlo (occhio che al primo contatto col cacao la schiuma della birra aumenta a dismisura) e tenete il miscuglio profumatissimo da parte per aggiungerlo dopo (avrete voglia di berlo…o almeno io l’avrei bevuto… XD).

Mescolate insieme la farina e il lievito.

Mixate il burro ammorbidito con lo zucchero di canna fino ad ottenere una crema aiutandovi con delle fruste elettriche, quindi aggiungete le uova uno per volta, in modo che ogni uovo sia assorbito adeguatamente dalla crema.

A questo punto iniziate ad aggiungere la farina precedentemente mescolata al lievito alternandola con la birra+cacao fino a ottenere un’impasto omogeneo e non troppo compatto.

Versate il tutto in uno stampo rivestito con carta da forno, se volete potete imburrare lo stampo per tenere la carta forno incollata bene, io non lo faccio mai perché poi lo stampo resta tutto unto e devo sgrassarlo, ma se lo fate eviterete quei fastidiosi  svolazzamenti e spostamenti vari della carta. Io mi limito a preparare lo stampo prima di iniziare a cucinare appoggiando dei bicchieri pesanti sul fondo dello stampo foderato di carta forno in modo che la carta prenda bene la forma. Quando vado a versare l’impasto resta abbastanza ferma: funziona, provate poi mi direte.

Infornate la torta in forno già caldo a 180° (non ventilato) e fate cuocere per un’ora.

Nel frattempo preparate la crema mescolando il mascarpone con l’orzo solubile, lo zucchero a velo e il whisky, poi aggiungete circa 5 cucchiai di panna già montata e aumentate a vostro piacimento la dose di panna fino ad ottenere la consistenza che desiderate, anche per l’orzo potete scegliere di aumentare la dose se volete una aroma più deciso.

Quando la torta si sarà raffreddata completamente ricoprite la superficie con la crema lavorandola con un cucchiaio per darle l’aspetto “spumoso” della schiuma.

Annunci

6 thoughts on “Guinness Chocolate Cake

  1. Mi sembra buonissima questa torta vorrei provarla ..mi dici che stampo hai usato?

  2. davvero incredibile!!! sai che mai avrei pensato di poter un giorno voler usare la birra in un dolce??? 😀 la provo senz’altro perchè solo a leggerla sembra strepitosa questa torta , anche il whisky c’è!!! e poi ti dico com’è andata 😉 baci!!

  3. E’ una droga questa torta! Garantisco!! Poi se fai la versione cupcakes come me… spariranno in un attimo!! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...