La zucchina furba

Ricette facili, veloci e super originali!!


2 commenti

Torta millesemi alle mele

millesemi

Oggi vi presento una torta fatta con farina integrale, semi di lino, cocco essiccato, mele e scorza d’arance. E’ un dolce nutriente e profumato, ideale per una colazione sana ed energetica, ma anche per una merenda sostanziosa!

Solitamente quando cucino tendo sempre a scegliere la farina integrale, sia per le preparazioni dolci che salate, perchè cerco di non far mai mancare un adeguato apporto di fibre alla mia dieta e poi per il sapore più ricco e la consistenza più corposa: quando si inizia ad apprezzare l’integrale difficilmente si torna indietro!

Questa torta con le mele è davvero buonissima, la ricetta prevede come unità di misura il nostro solito vasetto di yogurt:

Ingredienti:

  • farina integrale, 2 vasetti
  • fecola di patate, 1 vasetto
  • zucchero di canna, 1 vasetto e 1/2
  • farina di cocco essiccato, 1/2 vasetto
  • olio di semi, 1 vasetto
  • yogurt alla frutta, 1 vasetto
  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito
  • semi di lino, 3 cucchiai abbondanti
  • scorza d’arancia grattugiata, 3 cucchiai abbondanti
  • 2 mele (se sono grandi, 3 se sono piccole)
  • succo di limone q.b.

Preparazione:

Mischiate insieme tutti gli ingredienti secchi in una ciotola (farina integrale, farina di cocco, fecola, lievito e semi di lino) e mescolate bene.

Sbucciate le mele e privatele del torsolo, tagliatele a dadini e mescolateli in una ciotola con qualche goccia di succo di limone per non farli annerire.

Separate i tuorli dagli albumi e montate gli albumi a neve ben ferma con delle fruste elettriche. Metteteli da parte perchè li aggiungeremo alla fine.

Lavorate i tuorli con lo zucchero con l’ausilio delle fruste elettriche fino ad ottenere un composto cremoso, quindi aggiungete lo yogurt (io ne ho usato uno alla banana, ma va bene anche un altro gusto) e continuate a lavorare il composto aggiungendo l’olio a filo.  Unite al composto gli ingredienti secchi e mescolate bene per amalgamare.

Aggiungete gli albumi montati a neve mescolando dal basso verso l’alto per non smontarli, quando si saranno ben amalgamati aggiungete le mele a dadini e la scorza d’arancia. Mescolate e versate in una tortiera foderata con carta forno.

Infornate a 180 gradi in forno statico preriscaldato per circa 40 minuti, controllate la cottura con uno stecchino prima di sfornarla.

Annunci


Lascia un commento

Cupcakes alle carote con crema all’arancia

cupcake1

E’ venerdì sera e come ogni inizio di weekend che si rispetti si dovrebbe uscire a bere con gli amici o qualcosa del genere, ma oggi mi sento stanca e malaticcia e forse lo sono, dato che ultimamente mi ritrovo spesso ad avere a che fare con individui raffreddati che mi gironzolano attorno starnutendo e soffiandosi il naso. Così l’unica cosa che vorrei davvero è una minestrina col brodo di pollo, ma mettermi a fare il brodo comporterebbe un ulteriore stress, oltre al fatto che mi ritroverei con tutta la casa che odora di pollo e verdure bollite fino a domani…quindi preferisco stare sprofondata nel divano col laptop sulle ginocchia a lagnarmi del mio mal di testa e del mio malessere fino a quando non sarà ora di cena. A quel punto non avrò voglia di cucinare nulla ma avrò fame e allora inizierò sconsolata a frugare nel freezer, butterò in forno le spinacine della disperazione e poi continuerò a lagnarmi anche dopo cena, sempre sul divano, solo che il laptop sarà probabilmente sostituito dal gatto e il telecomando…ma abbandoniamo questo scorcio di quotidiana anzianità precoce e parliamo di cose più appetitose.

Oggi ho infatti deciso di sospendere la carrellata di ricette natalizie per parlarvi di un dolce che ho preparato in questi giorni, ho fatto dei cupcakes alle carote che sono ottimi a colazione e all’inizio volevo farli integrali ma poi  ho deciso di alleggerire l’impasto miscelando due tipi di farine, la classica farina 00 per dolci e la farina integrale, e il risultato è stato davvero ottimo.  Le dosi sono per una quantità di impasto abbastanza abbondante, tale da riempire 12 pirottini di misura grande, quelli da muffin per intenderci, mentre se usate pirottini più piccoli ne verranno fuori di più. Considerate che io il pirottino lo riempio sempre a poco più della metà, se lo riempite di più avrete cupcakes più alti ma rischiate strabordamenti…   le dosi le ho fatte con il solito vasetto di yogurt (yomo), perché ormai i dolci sono abituata a farli così, poi non ho la bilancina e  le caraffe graduate mi sono antipatiche.

Ingredienti per 12 cupcakes:

  • 1 vasetto di farina bianca 00
  • 1 vasetto e 1/2 di farina integrale
  • 1/2 vasetto di fecola di patate
  • 1 vasetto e 1/2 di zucchero di canna
  • 1 vasetto di yogurt
  • 1 vasetto di olio di semi di arachide
  • 2 carote abbastanza grandi
  • 3 uova

Per la crema all’arancia:

  • 100 gr. di burro alta qualità
  • 90 gr. di zucchero a velo
  • scorza di mezza arancia grattugiata
  • latte e acqua q.b.

Preparazione:

Iniziate separando gli albumi dai tuorli, sbattete questi ultimi con lo  zucchero di canna  aiutandovi con delle fruste elettriche, poi aggiungete, sempre sbattendo, il vasetto di yogurt e incorporate anche l’olio di semi a filo. Aggiungete a questo punto tutti gli ingredienti secchi (farine, lievito e fecola di patate) che avrete precedentemente mescolato insieme in una ciotola. Quindi aggiungete gli albumi montati a neve incorporandoli delicatamente e per ultima cosa le carote grattugiate. Mescolate bene per amalgamare le carote in modo uniforme.

Riempite i pirottini con l’impasto aiutandovi con due cucchiai e infornate a 180° in forno preriscaldato per circa 20-25 minuti. Controllate sempre con uno stecchino se sono cotti prima di sfornarli. Se lo stecchino resta pulito allora è ora.

cremacupcakePer la crema:

Tagliate il burro a pezzetti e lasciatelo ammorbidire a temperatura ambiente, quando sarà abbastanza morbido iniziate a lavorarlo con lo zucchero a velo, potete usare le fruste elettriche. Aggiungete a poco a poco  latte tiepido per ammorbidire l’impasto fino a dargli la consistenza che desiderate, aggiungendo zucchero a velo se vi sembra troppo liquido o altro latte se vi sembra troppo morbido, il procedimento è simile a quello che si usa per fare il purè. Alla fine aggiungete le scorze d’arancia grattugiata e  mescolate.

Quando i vostri cupcakes saranno freddi ricopriteli con la crema all’arancia che potete spalmare con un cucchiaio come ho fatto io, oppure potete usare una sac à poche se volete creare decorazioni più elaborate.  Una volta spalmati di crema vanno conservati in frigo se non li mangiate tutti il giorno stesso quindi considerate che in frigo la crema tenderà un po’ ad indurire e sarà il caso di tirarli fuori almeno una ventina di minuti prima di consumarli.

Se la crema al burro non vi piace potete seguire lo stesso procedimento  sostituendo il burro con del formaggio fresco.

cupcake