La zucchina furba

Ricette facili, veloci e super originali!!


6 commenti

Insalata vitaminica invernale

insalat di carote viola

Buon anno a tutti lettori della Zucchina Furba!

Il nuovo anno è arrivato e spero che tutti voi abbiate trascorso queste feste con gioia e armonia.

Io ho avuto davvero talmente tanti impegni, parentali e non, che non ho proprio avuto tempo di produrre qualcosa di mio nel blog…anche se ho cucinato tantissimo e ho fatto tante foto, quindi nei prossimi giorni arriveranno ricette a vagonate! Bé non esageriamo, forse non proprio a vagonate ma a sacchettate magari…

Ho fatto un piccolo viaggio in Puglia dove ho preso degli spunti per delle ricette davvero interessanti…ogni volta che mi capita di andare da quelle parti resto sempre affascinata dai sapori e i profumi di questa terra, dove si respira un’aria ricca di tradizioni antiche e la cucina conserva ancora le caratteristiche di una consuetudine alimentare fatta di cibi sani e cucinati con semplicità, senza artifici chimici e industriali.

Sono anche stata a fare un giro a Rimini a Capodanno, dato che la città offriva concerti e eventi interessanti (al contrario della mia città, che quest’anno era scintillante e divertente come passare una serata nella steppa euroasiatica) ma ammetto di aver snobbato l’ottima cucina romagnola e di essere andata a mangiare tailandese: a differenza della mia ultima cena orientale questa volta non posso dire di aver mangiato male, solo che nonostante sia andata a dormire alle quattro di mattina e abbia camminato in lungo e in largo per la città, credo di aver digerito il giorno dopo… XD

Ma abbandoniamo le mie follie on the road lungo la costa adriatica e veniamo alla ricetta di cui avrei dovuto parlarvi fin dall’inizio…

Poco prima di Natale ero a fare la spesa quando ho trovato le carote viola (conoscete già questo ortaggio? Per maggiori informazioni cliccate qui) che oltre ad essere buone e fare molto bene sono anche molto belle da vedere!

Così le ho portate a casa e ci ho fatto un paio di piatti molto gustosi e salutari: il primo è quest’insalata vitaminica invernale, disintossicante, antiossidante e…buona!

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 carote viola di medie dimensioni (di più se sono piccole)
  • lattuga (quantità a vostro piacimento)
  • 1 avocado
  • 1 arancia
  • 1 cucchiaino colmo di semi di lino
  • olio EVO
  • sale

Preparazione:

Tagliate le carote a julienne (io uso un pelapatate), sbucciate l’arancia al vivo e tagliatela a fette, sbucciate l’avocado e fatelo a dadini: non serve irrorarlo col succo di limone per evitare che annerisca perché il succo dell’arancia sarà sufficiente. Unite tutti gli ingredienti in un’insalatiera insieme alle foglie di lattuga pulita e condite con olio, sale e il cucchiaino di semi di lino. Mescolate bene.


4 commenti

Fumè di garganelli agli scampi

gargaiAvete già deciso cosa cucinerete per la cena della Vigilia? Se siete ancora indecisi su cosa preparare e vi state rendendo conto che il Natale è alle porte e che nel prossimo fine settimana andare in giro a fare spese potrebbe essere stressante quasi come addentrarsi attraverso la giungla cambogiana, non fatevi prendere dal panico perchè ho per voi una ricetta per un primo piatto delle feste facile, veloce e buonissimo! Sono dei garganelli saporiti e cremosi dal profumo irresistibile, vi garantisco che una volta provati non vedrete l’ora di rifarli di nuovo, e poi di nuovo, e poi di nuovo… XD

Ingredienti per 4 persone:

  • Garganelli all’uovo 350 gr circa
  • 200 gr. di salmone affumicato
  • 12 scampi
  • 2 cucchiai abbondanti di panna fresca liquida
  • aglio
  • Pomodorini
  • Prezzemolo tritato
  • 2 cucchiai di passata di pomodoro
  • Pepe
  • Olio EVO

Preparazione:

Mentre portate a bollore l’acqua per la cottura della pasta, in una grossa padella rosolate uno spicchio d’aglio (che poi toglierete) con un filo d’olio e aggiungete una decina di pomodorini pelati e tagliati (sapete come pelare i pomodorini vero? se non sapete come fare cliccate qua)  e quando questi ultimi sono ammorbiditi unite metà del salmone ridotto a striscioline, gli scampi lavati (prima occorre tagliare il guscio sotto la pancia) e i due cucchiai di passata di pomodoro. Fate cuocere 5 minuti e aggiungete la panna (se vi state chiedendo perplessi – “Ma la panna con gli scampi? Ne sei sicura?” –  Si è così, state tranquilli che ci sta proprio bene…!).

Nel frattempo portate a cottura la pasta. Scolate i garganelli al dente e versateli nella padella, dove li farete saltare per almeno un minuto (quindi mi raccomando scolateli belli al dente, anche se lo so che il garganello è odioso e quando al centro è ancora al dente ai lati è già cotto…comunque regolatevi voi!).

Ultimate aggiungendo il restante salmone affumicato a striscioline, cospargete di prezzemolo tritato ed è fatta. 🙂