La zucchina furba

Ricette facili, veloci e super originali!!


4 commenti

Fumè di garganelli agli scampi

gargaiAvete già deciso cosa cucinerete per la cena della Vigilia? Se siete ancora indecisi su cosa preparare e vi state rendendo conto che il Natale è alle porte e che nel prossimo fine settimana andare in giro a fare spese potrebbe essere stressante quasi come addentrarsi attraverso la giungla cambogiana, non fatevi prendere dal panico perchè ho per voi una ricetta per un primo piatto delle feste facile, veloce e buonissimo! Sono dei garganelli saporiti e cremosi dal profumo irresistibile, vi garantisco che una volta provati non vedrete l’ora di rifarli di nuovo, e poi di nuovo, e poi di nuovo… XD

Ingredienti per 4 persone:

  • Garganelli all’uovo 350 gr circa
  • 200 gr. di salmone affumicato
  • 12 scampi
  • 2 cucchiai abbondanti di panna fresca liquida
  • aglio
  • Pomodorini
  • Prezzemolo tritato
  • 2 cucchiai di passata di pomodoro
  • Pepe
  • Olio EVO

Preparazione:

Mentre portate a bollore l’acqua per la cottura della pasta, in una grossa padella rosolate uno spicchio d’aglio (che poi toglierete) con un filo d’olio e aggiungete una decina di pomodorini pelati e tagliati (sapete come pelare i pomodorini vero? se non sapete come fare cliccate qua)  e quando questi ultimi sono ammorbiditi unite metà del salmone ridotto a striscioline, gli scampi lavati (prima occorre tagliare il guscio sotto la pancia) e i due cucchiai di passata di pomodoro. Fate cuocere 5 minuti e aggiungete la panna (se vi state chiedendo perplessi – “Ma la panna con gli scampi? Ne sei sicura?” –  Si è così, state tranquilli che ci sta proprio bene…!).

Nel frattempo portate a cottura la pasta. Scolate i garganelli al dente e versateli nella padella, dove li farete saltare per almeno un minuto (quindi mi raccomando scolateli belli al dente, anche se lo so che il garganello è odioso e quando al centro è ancora al dente ai lati è già cotto…comunque regolatevi voi!).

Ultimate aggiungendo il restante salmone affumicato a striscioline, cospargete di prezzemolo tritato ed è fatta. 🙂


Lascia un commento

Fishburgers furbi: i love finger food!

toast bastonciniOggi è sabato e per me è giorno di panini! Se vi state chiedendo il motivo è presto detto: di sabato generalmente mi sveglio più tardi del solito e non ho voglia di cucinare… questa soluzione è perfetta per un pranzo veloce e di solito piace anche a chi non ama il pesce, soprattutto  ai bambini perché ricorda vagamente il famoso e ormai storico filet o’fish  ma più buono, perché potete variare i condimenti e le salse a vostro piacimento.

E’ un’ottima soluzione anche per una cena sul divano davanti ad un film… facili e veloci da fare con i bastoncini di pesce surgelati, ma se il surgelato vi sembra un’eresia, non cercate di farmi credere che non avete mai cotto un sofficino!

Ecco la ricetta:

Ingredienti (per un fishburger):

  • 3 bastoncini di pesce
  • 1 sottiletta
  • foglie di lattuga
  • 2 fette di pane integrale o ai cereali (tipo pane in cassetta)
  • maionese
  • salsa tartara

Preparazione:

Cuocete i bastoncini di pesce nel forno seguendo le istruzioni sulla confezione (tutti i bastoncini di qualunque marca possono essere fatti in forno anche se non c’è scritto), potete usare il forno anche  per scaldare le fette di pane avendo cura di toglierle prima dei bastoncini, altrimenti si brucerebbero, è sufficiente che diventino leggermente croccanti e perdano quella consistenza molliccia tipica del pane in cassetta.

toast bastoncini6Quindi spalmate un po’ di maionese su una delle fette di pane e adagiate sopra i bastoncini cotti.

Appoggiate una sottiletta sopra i bastoncini e un paio di foglie di lattuga.

Spalmate la fetta di pane rimanente di salsa tartara e usatela per chiudere il vostro panino: il fishburger è pronto!

Io l’ho servito con un contorno di spinaci saltati in padella con burro e parmigiano e crocchette di mozzarella (sempre cotte in forno).

Fatemi sapere che ne pensate!!

toast bastoncini2

toast bastoncini5